IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA - IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18 - INFORMAZIONI SULLE PROBABILITA' DI VINCITA SONO SU WWW.AAMS.GOV.IT

Betclic Casinò premia gli utenti più assidui con Vip Lounge

 


betclic vip

Una volta entrati all’interno del VIP Lounge del Betclic Casino non ne uscirete tanto facilmente: infatti, sono davvero numerosi i premi messi in palio, compresi diversi biglietti per le partite di Serie A, così come quelle di Champions League, piuttosto che dei ticket pur dei numerosi Gran Premi di Formula Uno e tornei di tennis.

Ecco spiegato il motivo per cui è così importante far parte di Betclic Casino: tutti i giocatori che sono maggiormente impegnati in slot ed altri giochi hanno a disposizione pure l’opportunità di entrare in un club davvero esclusivo.

Stiamo parlando del VIP Lounge: tutti i giocatori che riescono ad accedervi, hanno la possibilità di sfruttare un elevato numero di vantaggi che, a differenza di tanti altri casinò online, non si riferiscono solamente al gioco d’azzardo.

Ecco spiegato il motivo per cui le speranze che Betclic affida al suo Vip Lounge sono davvero notevoli, soprattutto dei premi che mette a disposizione dei giocatori più assidui ed affezionati.

All’interno del Vip Lounge di Betclic Casinò, infatti, c’è la possibilità di aggiudicarsi dei biglietti per alcune tra i match più decisivi del campionato italiano di calcio, così come dell’attuale edizione della Champions League, ma al tempo stesso si potrà provare il brivido di assistere ad un vero Gran Premio di Formula Uno oppure emozionarsi sugli scambi dei più importanti giocatori di tennis del circuito mondiale.

Per poter accedere a questo club esclusivo messo a disposizione da Betclic Casino, quindi, gli utenti non dovranno far altro che giocare sempre più frequentemente: sarà direttamente lo staff del casinò online a contattare gli utenti meritevoli di accedere a Vip Lounge, offrendo loro un account manager su misura.

 
You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Leave a Reply

*