IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA - IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18 - INFORMAZIONI SULLE PROBABILITA' DI VINCITA SONO SU WWW.AAMS.GOV.IT

La casa dei giochi

Il film, non tratta il mondo del poker, ma il mondo delle truffe.
La protagonista, Margaret Ford, psicanalista americana di successo, insoddisfatta, sia nel lavoro che nella vita privata decide di aiutare un paziente minacciato di morte a causa di un debito di gioco.

Recandosi in una bisca clandestina conosce Mike,un esperto truffatore, se ne invaghisce e decide così di aiutarlo in alcuni trucchi, anche se l’obiettivo primario rimane sempre quello di aiutare il suo paziente.

In poco tempo però, Margaret è presa da lui e, dopo aver passato una notte d’amore, decidono di fare un bel colpo.

Purtroppo però succede qualcosa di inaspettato…..

California poker, split,

Il film è ambientato a Los Angeles nel California Club, una poker room.

Si gioca al Draw poker sia Hi, che low.

Un giornalista con la passione del gioco d’azzardo, è perseguitato dai creditori, in questa sala da gioco incontra un uomo, e dopo essere diventati amici danno sfogo alle loro passioni per l’azzardo.

Inizialmente vincono 18.000$ che poi riescono a trasformare in 82.000$ giocando anche a Blackjack, alla roulette e ai dadi.

Da notare la presenza al tavolo di Amarillo Slim, il vincitore delle WSOP del 1972

 

Cincinnati Kid

>Cincinnati Kid è un film cult sul poker del 1965 diretto da Norman Jewison, con Steve McQueen e Edward G. Robinson.

New Orleans 1936,
Eric Stone (Steve McQueen), soprannominato The Kid, è un fortissimo giocatore di poker, il migliore, desideroso di farsi conoscere.
Sfiderà The Man, il campione, in una partita dove gli altri giocatori non sono altro che delle comparse al loro cospetto.

La partita, che per molto non aveva regalato grande emozioni, si conclude con una mano spettacolare e fuori dal normale. Una mossa sbagliata al momento giusto.

La rivincita di Natale

La Rivincita di Natale è un film di Pupi Avati, che dopo l’importante successo ottenuto con il film Regalo di Natale, ha deciso di girarne il seguito. Il film è sempre costruito attorno ad una partita di poker nell’intento di spennare il pollo, ancora una volta Franco(Diego Abatantuono).

Franco dal canto suo, non ha ancora dimenticato la precedente partita, dove era stato tradito e da truffatore era invece uscito come il pollo della serata.

Questa volta, tutti i giocatori sanno o pensano di sapere tutto, coscienti di eventuali trucchi, bari ed inganni.

Regalo di Natale

Regalo di Natale è un film completamente incentrato sul poker, ed in particolare su una partita di poker costriuta ad hoc per spennare il pollo Diego Abatantuono)

La partita è stata pensata e studiata da Giovanni Bruzzi, uno che per molto tempo ha gestito realmente una bisca clandestina. Ecco che nel film racconta una partita che nella realtà ha realmente organizzato.

Da questa partita Pupi Avati ne ha tratto uno splendido film, pieno di particolari sfumature, con una storia intricata e per nulla scontata.

Rounders Il giocatore

Rounders, in italiano il giocatore, è un film del 1998 con Matt Damon (Mike nel film). Probabilmente è uno dei film più seri sul gioco del poker.

Mike, dopo avere recuperato 30 mila dollari nascosti nei vari angoli della casa(vinti in precedenti partite di poker), si reca presso la bisca del noto KGB.
Mike è un ottimo giocatore, calcola le probabilità, riconosce facilmente i tell, ma quella sera, proprio contro KGB commette un solo grande errore che gli farà perdere 50 mila dollari in una mano, i suoi 30 mila più altri 20 mila vinti. Dal quel momento in poi smette di giocare e si promette di non farlo più….

Maverick con Mel Gibson

Maverick è un film sul poker, dove Mel Gibson (Bret Maverick), un esperto giocatore di poker, deve racimolare una bella somma per partecipare ad un grande torneo.

Il film è ambientato nel vecchio West, mentre il torneo si svolge in un battello sul Mississippi, il poker giocato è il five card draw con il mazzo di 52 carte.

Il film, più che su mani incredibili di poker, si concentra sui tell, cioè sulla incredibile capacità che Maverick ha di leggere gli avversari

Posta grossa a Dodge City

Posta grossa a Dodge City(A Big Hand for a Little Lady). City tratta di un memorabile film USA del 1996 di Fielder Cook. Con Henry Fonda, Kevin McCarthy, Jason Robards, Burgess Meredith e Joanne Woodwar.

4 uomini d’affari del Texas, si siedono ad un tavolo per giocare una partita di poker. Fonda, un giocatore d’azzardo di passagio da Dodge City si ferma e si siede al tavolo. Durante una mano molto ricca, il giocatore si sente male, la moglie si siede e lo sostituisce pur dichiarando di non sapere giocare. Nel frattempo chiede un prestito ad un banchiere che…..

Asso film sul poker con Celentano

Film del 1981 sul poker( anche se in realtà di strategia, e poker vero se ne vede ben poco) interpretato dal mitico Adriano Celentano.

Asso (Celentano) è un bravo giocatore di poker, finora nessuno era riuscito a tenergli testa. In città era arrivato il Marsigliese, un noto giocatore d’azzardo, Asso con una scusa convince la moglie a farsi dare il denaro per sfidarlo.

Per Asso questa sarà l’ultima partita dopo la promessa fatta alla moglie, mentre al bar gli spettatori attendono con ansia la partita del secolo. Il Marsigliese viene ridotto sul lastrico da Celentano, mentre il padrone del bar, invidioso del successo decide di assoldare un sicario per farlo uccidere.

Asso muore, ma diventa un fantasma e tornando a casa cerca di convincere la moglie dell’accaduto. Silvia non crede alla storia fin quando non viene chiamata all’obitorio per riconoscere il cadavere del marito.

Da questo momento l’obiettivo di Asso sarà quello di trovare un nuovo marito per sua moglie.

La stangata film sul poker con Redford e Newman


La stangata è un film del 1973 diretto da George Roy Hill.

Robert Redford nella veste di Johnny Hooker, assieme all’amico Luther Coleman (Robert Earl Jones) sono dei truffatori che erroneamente, dopo aver raggirato un uomo del boss della malavita, Doyle Lonnegan (Robert Shaw), si cacciano nei guai. Purtroppo Luther viene ucciso come punizione, mentre Hooker fugge e si nasconde.

Hooker trama vendetta, decice quindi di chiedere l’aiuto di un vecchio amico di Luther, Henry Gondorff (Paul Newman).

Gondorff è un grande truffatore, e assieme ad Hooker organizzano un truffa colossale (La stangata), attraverso un finta agenzia di scommesse