IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA - IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18 - INFORMAZIONI SULLE PROBABILITA' DI VINCITA SONO SU WWW.AAMS.GOV.IT

Come vincere al super enalotto: esistono trucchi?

 


La fortuna è qualcosa che si può rincorrere per tutta una vita, ma la speranza la possiamo portare sempre dentro di noi, giorno dopo giorno, anche senza fortuna.

Ecco, ci sono delle situazioni, che vengono chiamate anche vere e proprie botte di fortuna, che possono cambiare la vita da un momento all’altro e vincere al superenalotto è sicuramente un esempio perfetto.

Una vincita del genere, anche solo un “5” può sicuramente rendere la giornata ed il futuro più prossimo decisamente più sereni ed affrontare con maggiore tranquillità tutti i problemi che la vita ci pone dinanzi.

Così, sono tantissimi i giocatori che hanno compilato schedine su schedine e sono andati alla ricerca di sistemi che possano essere in grado di sbancare il super jackpot, ma come si suol dire in questi casi, la dea bendata non ci vede e, di conseguenza, è sempre il fato a distribuire la vincita in quel luogo piuttosto che in quell’altro.

In realtà, tantissime persone pensano che ci possano essere dei veri e propri trucchi per vincere al superenalotto, ma così assolutamente non è, dato che possono esserci ovviamente delle tattiche, più o meno argute, con cui uno spera di vincere, ma dei trucchi al 100% vincenti non esistono.

In poche parole, quando si parla di trucchi per vincere al superenalotto, si fa riferimento più che altro a tutta una serie di metodi che venivano applicati precedentemente al lotto, piuttosto che sistemi che sono frutto di calcoli matematici.

Consigli per giocare al super enalotto

In alcuni casi, però, si sentono anche dei consigli particolari che, visto che non hanno un prezzo, si potrebbero anche seguire più spesso.

Ad esempio, il proprietario di una ricevitoria del sud Italia ha raccontato come il miglior periodo per poter sbancare il superenalotto è rappresentato dalla stagione estiva.

Sembra che il periodo migliore possa essere quello che va da metà luglio alla fine del mese di agosto, dal momento che il numero di giocatori cala abbastanza per poter sperare di realizzare una vincita particolarmente elevata.

Tutto ruota intorno alle probabilità

Per tutti coloro i quali, invece, la matematica non è un’opinione, dovrebbero ripassare il calcolo probabilistico, visto che applicato al superenalotto permette di capire perché è così complicato realizzare un bel sei.

In poche parole, le probabilità che ci sono di indovinare una combinazione di sei numeri al Superenalotto è pari ad 1 su 622614630: spiegandolo in termini percentuali, ovvero lo 0,00000016%, ci accorgiamo di quanto sia complicato sperare che la nostra sestina sia quella vincente.

Da precedenti colpi di fortuna al Superenalotto possiamo sicuramente ricavare degli utili consigli di cui fare tesoro anche nel presente e nel prossimo futuro.

L’esperienza di un proprietario di una ricevitoria di Lecco

Ad esempio, il proprietario di una ricevitoria di Colico aveva realizzato un sistema multimilionario, con un pizzico d’esperienza, ma anche con tanta fortuna.

La prima cosa che l’uomo fece fu quella di inserire nel sistema di gioco ben 44 numeri che vennero presi dalle combinazioni vincenti degli ultimi 200 concorsi: a questo “pacchetto” di cifre, include altri numeri che sono particolarmente legati alla sua vita.

Ad esempio, inserisce nel sistema data di nascita di moglie, genitori e parenti, ma anche del gatto siamese a cui era estremamente affezionato: alla fine, mancava solo un numero, che le viene suggerito da una ragazza, ovvero il 55, gli anni della mamma della giovane.

Il proprietario della ricevitoria di Lecco le dà retta e inserisce il 55 nel suo sistemone, battezzandolo la mamma, proponendolo ai sistemi di Sisal e trattenendo cinque quote, mettendo le altre a disposizione di giocatori di ogni parte d’Italia.

La sestina, alla fine, è quella vincente e permette di realizzare una vincita pari a 178 milioni, dando tanta serenità a diverse famiglie di ogni angolo del paese.

 
You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Leave a Reply

*