IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA - IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18 - INFORMAZIONI SULLE PROBABILITA' DI VINCITA SONO SU WWW.AAMS.GOV.IT

Bwin.Party mettono in vendita il network Ongame

 


Il colosso mondiale del gioco d’azzardo bwin.party, nato dall’acquisizione di GiocoDigitale da parte di Bwin e successivamente dalla fusione di Bwin e PartyGaming, ha deciso di mettere in vendita il network di Ongame.

Il network era stato acquistato alcuni anni prima da Bwin per la modica cifra di 475 milioni di dollari. Nel corso degli anni è cresciuto e si è sviluppato tanto fino a diventare un punto di riferimento per i giocatori di poker di tutto il mondo.

Tuttavia, dopo la fusione, Ongame non sembra più essere nei piani delle due società; L’obiettivo è quello di spingere per il prodotto più importante che è PartyGaming, e di vendere quello che oggi sembra essere diventato superfluo.

Purtroppo, dopo gli ultimi avvenimenti che hanno sconvolto il mondo del poker, con le accuse di rigiclaggio e gioco d’azzardo rivolte alle poker room pokerstars.com e full tilt, Ongame sembra aver perso molto del proprio valore. Al momento il prezzo dovrebbe attestarsi a circa 30 milioni di dollari.

Tutto però potrebbe cambiare, considerata l’ipotesi di una nuova regolamentazione del poker USA, adesso lo stato Americano pensa di legalizzarlo per fare cassa in un momento così difficile.

Per quanto riguarda i players Italiani, al momento questa decisione non dovrebbe comportare nessun cambiamento; La vendita ci sarà, ma non adesso, si pensa nel 2012. Solo allora il traffico di Bwin poker e quello di GiocoDigitale dovrebbe essere trasferito sulla piattaforma di PartyGaming.

 
You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

*