IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA - IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18 - INFORMAZIONI SULLE PROBABILITA' DI VINCITA SONO SU WWW.AAMS.GOV.IT

Poker USA da legalizzare per uscire dalla crisi

 


Bisogna dire che il colosso USA non se la passa molto bene da un punto di vista economico; la crisi si fa sentire ed il gigante non sembra proprio potersi risollevare in breve tempo.

Mentre i paesi emergenti avanzano, i paesi industrializzati invece subiscono dei pesanti rallentamenti, come l’Europa ed appunto gli USA, ed allora ogni possibilità che permetta di aumentare le entrate erariali e consenta di ridurre il disavanzo pubblico o addirittura di evitare il rischio defoult, viene preso in considerazione.

Pensate un po’ a cosa ha pensato un senatore Americano per fare cassa? Al poker!

Secondo Jared Polis, parlamentare democratico del Colorado, il poker potrebbe salvare l’economia americana.
Il poker online in America è diventato illegale grazie ad una legge del 2006, ma adesso, in tempo di crisi e di grosse difficoltà economiche si pensa di legalizzarlo.

Un settore che genera miliardi di dollari ogni anno non può essere sprecato con divieti che ricordano il proibizionismo Americano degli anni trenta nel settore degli alcolici. Si stima che la legalizzazione potrebbe far entrare nelle casse dello stato circa 42 miliardi di dollari.

La proposta del senatore si spinge però un po’ oltre, oltre a richiedere la legalizzazione del poker online si pensa anche alla legalizzazione delle droghe leggere.

Il falso perbenismo verrà forse messo da parte per dare una mano alle casse dello stato? Comunque sia una cosa è certa, il settore dei giochi, e soprattutto quello del poker, è sempre pieno di attenzioni, nel bene o nel male che sia.

 
You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

*