IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA - IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18 - INFORMAZIONI SULLE PROBABILITA' DI VINCITA SONO SU WWW.AAMS.GOV.IT

Chips false, il casinò Borgata ci mette una pezza

 


Lo scandalo delle chips false, usate all’interno del famoso casinò Borgata, nel corso di un torneo di poker, aveva fatto veramente parlare molto di sé. La prima conseguenza di tale scoperta era stata la cancellazione del torneo, che non ha permesso ai giocatori di poter arrivare a vincere il montepremi messo in palio.

Ovviamente, il più importante vantaggio è quello che Christian Lusardi, ovvero il player che ha sfruttato le chips contraffatte, è stato individuato dalla giustizia, ma il dubbio su tale situazione si è insinuato nei diversi casinò reali e adesso comincia a serpeggiare sempre di più.

Proprio per questa ragione, il casinò Borgata ha preso la decisione di assumere dei provvedimenti, in maniera tale che tale evento non si possa ripetere una seconda volta, pensando ad una particolare novità, con l’introduzione di nuove chips.

Queste nuove chips si dovrebbero caratterizzare soprattutto dal punto di vista tecnologico, con una struttura avanzata e con la capacità di aumentare la soglia di sicurezza del casinò.

La principale caratteristica di queste nuove chips è davvero molto particolare: ci stiamo riferendo al fatto che presentano internamente un componente di autentificazione che, per poter essere visualizzato, dovrà essere oggetto di un’attenta sottoposizione a raggi ultravioletti.

La famosa casa da gioco a stelle e strisce ha così deciso di attuare un grande investimento per poter comprare queste avanzate chips da gioco, ma al tempo stesso la volontà è quella di garantire un ottimo percorso di gioco in tutti i vari tornei organizzati, tutelando i suoi interessi, ma anche quelli dei suoi clienti.

 
You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Leave a Reply

*